La Verità è Prismatica

di Vincenzo Di Maio

La realtà è vista con approcci differenziati da angolature prospettiche diverse, tale che rende un oggetto a più dimensioni una visione parziale della realtà riduttivisticamente dedotta dalla propria prospettiva.

Aprirsi alla differenza di vedute in modalità pluralista allarga gli orizzonti e permette di vedere la realtà prospettica da un’inquadramento totale che è più della somma delle parti, poichè bisognerebbe chiedere all’oggetto la sua reale visione del mondo.

Quindi scientificamente se le prospettive adottate sono tre ed esse divergono in apparenza, convergono in realtà nel caso in cui esse riducono le proprie pretese esclusiviste a favore di una visione prismatica di integrale integrazione dell’integrità dell’oggetto che patafisicamente diventa soggetto.

La Vertià è Prismatica

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: