IL POTENZIALE RUSSO NEI BRICS

di Ronny Dentice

Con l’adesione di Argentina ed Iran il gruppo dei BRICS (Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica) salirà ad un potenziale di 3 miliardi e 400 milioni di consumatori, pari al 43% degli abitanti del pianeta, 8 volte più della UE. Peró UE e Stati Uniti sono convinti di aver isolato la Russia.
Ficcatevi in testa una cosa: la Russia è un paese enorme, stracolmo di materie prime e minerali, in grado di assicurare ai suoi 150 milioni di cittadini sicurezza energetica e alimentare per secoli. Ha un debito netto pari a zero, enormi riserve auree, surplus commerciale e mercati di sbocco alternativi in forte crescita, popolati da più di un terzo della popolazione mondiale. È un paese con una identità fortissima, arte e cultura, abitato da un popolo forgiato nel ghiaccio che da agricolo e analfabeta in cinquant’anni è arrivato nello spazio. Ed è pure una superpotenza nucleare. Ma voi veramente pensate che un paese così fallisca dall’oggi al domani perché lo dicono i nostri “esperti”, quelli del crollo di Wall Street e della Brexit che porterà le cavallette? Spegnete la tivù e iniziate a preoccuparvi di tutto ciò che non abbiamo noi. Che è un problema dannatamente più serio.

IL POTENZIALE RUSSO NEI BRICS
IL POTENZIALE RUSSO NEI BRICS

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: