Chi resiste alla Notte vedrà l’Alba

di Giuseppe Aiello

Mai come di questi tempi il filo che separa Tradizione da antitradizione è sottilissimo…

Tutto può essere parodiato, capovolto.

“Chi resiste alla Notte, vedrà l’Alba”,

dice il fedele alla Tradizione che vive nel kali yuga (la Notte) in attesa dell’Alba (il nuovo ciclo).

“Chi resiste alla Notte, vedrà l’Alba”,

dice il demone o il controiniziato, esiliato dal Cielo e dal mondo spirituale (la sua Notte), in attesa del regno di Satana (l’Alba).

Chi resiste alla Notte vedrà l’Alba
Chi resiste alla Notte vedrà l’Alba

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: