L’imperatore di Giada

a cura di Alla scoperta del mito

Nella mitologia cinese, dopo che l’universo venne creato da Pangu, e il mondo creato a seguito della sua morte, iniziò una nuova era per l’umanità.

Con la dipartita del titano supremo, l’universo aveva bisogno di nuove creature che supervisionassero la creazione e facessero sì che tutto rimanesse in perfetto ordine ed equilibrio.

Se da un lato però nascevano creature immortali volte al bene dell’universo, dall’altro iniziarono a emergere anche mostri e demoni che iniziarono a tormentare e devastare le nuove terre mentre le divinità erano ancora in fase di assestamento.

In questo modo la Terra stava di nuovo lentamente tornando a uno stato di caos primordiale e bisognava fare qualcosa al più presto.

Per liberare l’universo da queste sofferenze, uno degli esseri immortali decise di ritirarsi in meditazione al fine di imbrigliare e raccogliere tutte le forze del bene.

Questi era l’imperatore di Giada.

L’imperatore di Giada salì su una montagna e meditò per oltre tremila periodi di tempo, ognuno durato tre milioni di anni.

Sfortunatamente, anche una potentissima entità del male decise di fare la stessa cosa per accrescere i suoi poteri, e dopo altri tremila periodi di tempo, tornò e reclutò un’armata di demoni con la quale era decisa ad attaccare il Cielo e gli Xian, ossia gli immortali.

Gli Xian si prepararono alla guerra, ma non erano potenti abbastanza per respingere i demoni.

Per loro fortuna, l’imperatore di Giada finì la meditazione proprio durante l’attacco, e si precipitò in Cielo per sconfiggere il male.

Lo scontro raggiunse proporzioni immani, su tutta la Terra montagne crollarono e fiumi strariparono, ma alla fine l’imperatore di Giada uscì vittorioso e scacciò e distrusse i demoni più potenti, mentre gli altri vennero sconfitti dagli Xian e dagli dèi.

Grazie alla saggezza accumulata, e all’aiuto decisivo fornito in guerra, dèi e immortali proclamarono l’imperatore di Giada loro sovrano, col ruolo di presiedere Cielo, Terra e Regno dei morti, diventando di fatto imperatore dell’universo e signore della corte imperiale.

L'imperatore di Giada
L’imperatore di Giada

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: