IL MAHDI

di Giuseppe Aiello

“Il Mahdi perciò rappresenta il Signore della Legge che invisibilmente dirige coloro che si rivolgono con cuore puro a lui, così come le forze invisibili di carattere iniziatico, le quali preparano il terreno per il suo ritorno, della sua definitiva manifestazione. Il fatto che il suo occultamento (al-ghayb) venga fatto coincidere con un’apparente trionfo dell’iniquità sta a significare che, in tale periodo, il mondo starà precipitando nelle tenebre, e la Luce della Tradizione sarà come ritratta dalla creazione. Se con Muhammad si chiude il ciclo profetico, con la manifestazione del Mahdi si aprirà un nuovo ciclo, dove la Verità sarà chiara su tutto un mondo trasformato.”

Tratto da:
GIUSEPPE AIELLO, La Repubblica islamica dell’Iran alla luce della Tradizione
(Irfan Edizioni, p. 690)-

IL MAHDI

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: