IL MIGLIORAMENTO: UN FALSO PARADIGMA

di Chiara Rovigatti

Tutti pongono l’accento sul miglioramento dell’essere umano, ma è un errore perchè l’uomo è e rimane quello che è ed è sempre stato. Sempre.

La questione invece va posta sul progressivo disvelamento del Ricordo per comprendere ciò che si è realmente, quale è cioè la nostra Origine alla quale si deve ritornare.
E si tratta di un’origine non sempre luminosa: un’origine comunque nascosta che si conosce solo se in sè si opera un totale capovolgimento (Teshuvah, nella Qabalah ebraica) dello stato attuale in favore di quello iniziale del non-spazio tempo a cui si appartiene in realtà.

Si tratta di un processo cosciente e doloroso per le profonde rinunce che comporta, ma il premio finale non ha uguali.

IL MIGLIORAMENTO: UN FALSO PARADIGMA
IL MIGLIORAMENTO: UN FALSO PARADIGMA

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: