UNA CIVILTA’ DI SCHIAVI

a cura di Augusto Bianconi

“Se mai c’è stata una civiltà di schiavi in ​​grande ampiezza, è la civiltà moderna. Nessuna cultura tradizionale ha visto così grandi masse condannate a un lavoro cieco, automatico e senz’anima: schiavitù che non ha nemmeno come controparte l’alta statura e la realtà tangibile delle figure di signori e dominatori, ma si impone in modo innocuo attraverso la tirannia del fattore economico e delle strutture di una società più o meno collettivizzata. »

Julius Evola, Rivolta contro il mondo moderno.

UNA CIVILTA' DI SCHIAVI
UNA CIVILTA’ DI SCHIAVI

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: