AMORE RESPONSABILE

di Roberto Ferri

“Se conoscessi il potere del sesso, non avresti bisogno di terapisti, né di sostanze con cui eccitarti alla gioia.
Non apriresti a chiunque le porte della tua vita, alla ricerca di quel qualcuno che vorrebbe amarti.
Se conoscessi il potere del sesso, sapresti che il tuo corpo è un tempio, e non lasceresti che niente e nessuno lo profani.
Il cibo sarebbe di energia pura, i sentimenti puri e d’amore per tutti.
Non lasceresti l’ingresso a tossicità né nelle relazioni malsane né ad altri veleni (come molti di quelli che tu chiami medicine o alimenti).
Se conoscessi il potere del sesso sapresti che il corpo guarisce se stesso.
Ancora di più, non saresti mai stato malato. Perché? Perché il corpo si nutre di amore, si nutre di piacere, di gioia… e questo è il vero sesso.
Un portale all’amore più grande che ci possiamo dare, un’emulazione dell’estasi primordiale. Un’evocazione all’origine dell’essere stellare, un frattale della creazione in cui ricrearci.
Puoi ri-crearti attraverso il sesso.
La sessualità repressa, la sessualità risentita, ci ha portato a oscuri estremi.
Ha riempito il sesso di mente e non di Spirito, ha profanato il più sacro trasformandolo in fonte di dolore, di tortura, di distorsione, di autopunizione.
Chi consegna il suo corpo senza desiderio, senza amore, si condanna.
Chi cerca palliativi per il suo ego, per la sua solitudine o il suo dolore, attira solo più mancanze che arrivano immancabilmente dopo l’atto sessuale, e ciò che rimane è il vuoto.
È così che degenera la materia.
È così che appare la malattia, la depressione, la dipendenza, la stanchezza, l’apatia.
Ecco come si perde il potere personale specie con le finte coppie.
Così è come l’essere sacro, l’essere spirituale rimane sprofondato nell’oblio.
Il sesso è bellezza.
È purezza.
È la forza che ti dà la vita, che percorre il tuo corpo in questo momento.
Quando neghi il sesso stai negando la tua stessa energia vitale, la tua connessione con il tutto, con la vita stessa.
Quando esalti il sesso fisico, stai negando una parte (la più importante) di te stesso, e con questo ferisci la tua energia e il corpo fisico stesso.
Quindi, se desideri riprendere il buon uso della tua energia sessuale, devi ricordare che sei Spirito.
Che chi condivide con te ti sta consegnando il proprio essere, il suo stesso tempio sacro.
Entra pieno di umiltà e di rispetto, onora l’immenso atto d’amore di quel momento, di quel contatto.
Il sesso per essere “buono” deve iniziare nel cuore, né più in alto né più in basso. Deve essere impregnato di sacralità, non di lussuria.
Può essere morbido oppure selvaggio, finché segue il ritmo che i corpi e i cuori chiedono.
Ricorda anche che c’è sesso nel respirare, nel guardarsi e anche in una carezza.
Che il tuo modo di onorare la tua espressione sessuale e il tuo modo di onorare la vita sia pieno d’amore…!
Goditela, osa, ama…!
Porta il tuo partner sempre più su…
Senti, cerca, esplora, prova e non darti limiti.
Togli la mente e mettici il cuore ma sopratutto divertiti!
Si un bambino che gioca eternamente… con responsabilità e amore.”

AMORE RESPONSABILE
AMORE RESPONSABILE

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: