Le provocazioni di Don Antonio Mazzi

Non ho fatto il prete da impiegato del Padre Eterno. La rovina della Chiesa non sono i pochi preti, ma sono i preti che ci sono: cominciando dai Cardinali.

Il Vaticano deve scomparire. Il Papa deve tornare in una casetta ad Assisi” – questo il commento al vetriolo di Don Antonio Mazzi che ha scioccato letteralmente la pubblica opinione e non solo.

Gli è stato poi chiesto quale sarebbe stata la cosa che avesse fatto per prima se fosse diventato Papa. “Chiuderei il Vaticano e San Pietro diventerebbe una chiesa normale.

I Musei Vaticani li darei in affitto ai giapponesi e ai cinesi. I Cardinali li manderei in Africa, che c`è bisogno di preti. Immaginate il Cardinal Bertone in Africa, senza attico e senza vestito rosso” – così ha risposto senza remore ai cronisti di Radio 24 Don Antonio Mazzi

Le provocazioni di Don Antonio Mazzi
Le provocazioni di Don Antonio Mazzi

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: