LA CREAZIONE DIVINA SECONDO IL PRIMORDIALISMO VISIONARIO

di Vincenzo Di Maio

La creazione divina non è un processo predatorio ma l’uomo decaduto dai primordi arcani dell’Eden lo è, poiché da guardiano del giardino è diventato predatore supremo del creato.
Come anche del resto l’evoluzione quale sottoprocesso della creazione divina, non è rappresentato dal darwinismo, dove primeggia la legge del più forte e del meglio adattato a una fantomatica selezione naturale, ma è sintonia o sintonismo, dove primeggia la legge dell’armonia cosmica e del meglio sintonizzato alle vibrazioni del creato cosmico della volontà divina.

LA CREAZIONE DIVINA SECONDO IL PRIMORDIALISMO VISIONARIO

Pubblicato da vincenzodimaio

Estremorientalista ermeneutico. Epistemologo Confuciano. Dottore in Scienze Diplomatiche e Internazionali. Consulente allo sviluppo locale. Sociologo onirico. Geometra dei sogni. Grafico assiale. Pittore musicale. Aspirante giornalista. Acrobata squilibrato. Sentierista del vuoto. Ascoltantista silenziatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: